Il MASAF ha emanato il Decreto che proroga la scadenza delle domande uniche PAC dal 15 maggio al 1 luglio 2024. Tale proroga riguarda anche le domande relative alle misure agroambientali, la cui scadenza è però legata ad atti che devono essere emanati dalle regioni.

Con la proroga c’è la volontà da parte del Ministero di recepire le modifiche richieste da Confagricoltura su diversi punti dei regolamenti comunitari.

Allo stesso tempo Confagricoltura chiede di poter informare per tempo gli agricoltori delle modifiche approvate.

Pagamenti domande misure agroambientali (integrato, biologico), anno 2023.

Dalla prossima settimana saranno in pagamento diverse domande relative alle misure agro climatico ambientali. Agrea ha informato i CAA che saranno inviati i pagamenti a diverse domande prive di anomalie.