Con la Delibera 151 dello scorso 29 gennaio la regione Emilia-Romagna ha approvato il bando insediamento giovani agricoltori e investimenti produttivi per i giovani agricoltori, il primo della nuova programmazione PSR 2023-2027.

I beneficiari sono:

Possono essere beneficiari del presente avviso pubblico in relazione al tipo di intervento SRE01 persone fisiche che si insediano in agricoltura assumendo la responsabilità civile e fiscale di una azienda agricola per la prima volta e presentano domanda di premio di primo insediamento con allegato un Piano di Sviluppo relativo all’azienda agricola (PSA) oggetto d’insediamento (di seguito indicati come “giovani agricoltori”).

Sono beneficiarie del tipo d’intervento SRD01 le imprese agricole dei giovani agricoltori che all’atto della domanda di premio di cui al tipo d’intervento SRE01 chiedono di attivarla in modalità integrata e presentano un PI collegato al Piano di Sviluppo Aziendale.

Importi ammissibili sono:

Le risorse finanziarie allocate a favore del presente avviso pubblico ammontano ad Euro 15.000.000,00 relativamente all’intervento SRE01 e ad Euro 15.000.000,00 relativamente all’intervento SRD01.

Il premio di primo insediamento avrà un valore pari a 60.000 Euro per gli insediamenti in zona con vincoli naturali o altri vincoli specifici e 50.000 Euro nelle altre zone.

Il PI dovrà avere un importo minimo di spesa ammissibile pari a 10.000 Euro in zona con vincoli naturali o altri vincoli specifici e 20.000 Euro nelle altre zone.

Pertanto, non verranno ammessi a finanziamento i PI il cui importo totale di spesa ammissibile risulti, anche in relazione agli esiti dell’istruttoria tecnico/amministrativa di conformità ai criteri del presente avviso, inferiore ai valori minimi previsti. Detta condizione dovrà risultare rispettata anche in sede di accertamento sulla effettiva realizzazione degli interventi.

Il singolo PI sarà soggetto ad un tetto di spesa ammissibile pari ad euro 250.000,00.

ЀЀ data facoltà all’impresa di presentare un PI di importo superiore al massimale di spesa ammissibile, fermo restando che detto importo verrà ricondotto al massimale previsto.

L’ aliquota di sostegno applicabile è pari al 50% della spesa ammissibile.

L’importo massimo di spesa ammissibile per ciascun beneficiario dell’intervento SRD01 per la durata dell’intero periodo di programmazione è pari ad Euro 3.000.000.

La domanda di premio a valere sul tipo d’intervento SRE01 e l’eventuale domanda di contributo ad essa collegata sul tipo d’intervento SRD01 dovranno essere presentate entro il termine perentorio delle ore13.00.00 del 30 aprile 2024.

Gli uffici tecnici sono a disposizione per ogni chiarimento. Le aziende interessate possono già da ora prendere specifico appuntamento per tutte le valutazioni preventive necessarie alla presentazione delle domande.