Lara Ossani dell’azienda agricola Apicoltura l’ape Lara, aderente a Confagricoltura Forlì-Cesena e Rimini, è stata premiata questa mattina dal Comune di Rimini come “Imprenditrice di successo” in occasione del tradizionale evento dell’8 marzo per la “Giornata Internazionale per i diritti della donna”. Alla base del riconoscimento il fatto di “aver lottato per l’indipendenza economica, simboleggiando al meglio il dinamismo della nostra comunità e per l’impegno svolto nel raggiungimento della parità di genere nel mondo del lavoro”.

“Devo ammetterlo, quando mi hanno premiata ero molto emozionata. Stare vicino ad altre donne imprenditrici che si sono affermate nei loro settori di competenza è stato molto bello – commenta sorridendo Lara Ossani – Si poteva avvertire tanta energia positiva che mi dà grande fiducia e ancora più stimoli per continuare a far crescere l’azienda insieme al supporto dei miei genitori. L’obiettivo è quello di portare nuove idee per l’apicoltura e raccontare ai più giovani, ma non solo, come, rispetto alla tradizione, anche una ragazza possa ricoprire questo ruolo, nonostante le difficoltà che ci possono essere”.

L’Apicoltura l’ape Lara è stata costituita nel 2015 dalla stessa Lara, insieme al supporto dei genitori. Sin da piccola, infatti, Ossani era rimasta attratta dal mondo delle api complice la passione verso questi insetti da parte del papà. Nel corso degli anni l’azienda è cresciuta sempre di più, grazie alle collaborazioni con le scuole e alle progettazioni portate avanti con le associazioni del territorio che le permettono di sensibilizzare i più piccoli, sia sulla questione ambientale, sia sulla parità di genere nello svolgere un mestiere agricolo.

“È motivo di grande soddisfazione per tutta Confagricoltura vedere premiata una giovane socia come Lara che, con il suo entusiasmo e spirito imprenditoriale, ha dato vita ad un’azienda sempre più conosciuta in tutto il territorio”, commenta Nicola Pelliccioni, presidente della Circoscrizione di Rimini di Confagricoltura. “L’apicoltore infatti svolge un ruolo fondamentale nella protezione dell’ambiente, nella conservazione della biodiversità e nel sostegno all’agricoltura. Si tratta di un mestiere importantissimo per l’equilibrio degli ecosistemi. Vederlo svolgere con grande dedizione da una giovane imprenditrice come Lara, sempre attenta su questo tema così come su quello della parità di genere nell’agricoltura, è un grande vanto per la nostra associazione”.