È stata approvata la delibera del Bando su intervento SRA18 – ACA18 – Impegni per l’apicoltura. L’intervento prevede degli impegni di durata quinquennale, decorrenti dal 1° gennaio 2024 con termine al 31 dicembre 2028.

I beneficiari sono:

– Apicoltori singoli: apicoltori, imprenditori apistici, apicoltori professionisti di cui all’art. 3 della Legge 24 dicembre 2004, n. 313,

– Apicoltori associati: le società di persone, le società di capitali e le società cooperative che rientrano nella definizione di imprenditore agricolo ai sensi dell’art. 2135 del Codice civile

– Enti pubblici gestori di aziende agricole che esercitano attività di apicoltura,

correttamente registrati nella Banca Dati Nazionale Zootecnia (BDN – sezione apistica). Gli apiari a contributo devono risultare iscritti alla data del 31/12/2023.

L’intervento si compone di due azioni tra loro alternative: Azione 1 “Apicoltura stanziale” e Azione 2 “Apicoltura nomade”. Gli importi dei pagamenti sono i medesimi per Azione 1 e Azione 2 e sono concessi annualmente, in maniera forfettaria, in base alle classi di alveari messe ad impegno dai beneficiari. Le risorse a disposizione per questa misura sono pari a € 250.000 per ogni anno di impegno.

La scadenza per la presentazione delle domande di sostegno verrà comunicata.