I sostituti d’imposta sono tenuti a comunicare all’Agenzia delle Entrate, tramite la Certificazione Unica:

– i dati fiscali / previdenziali / assistenziali dei redditi di lavoro dipendente e assimilati;

– i dati fiscali / previdenziali relativi ai redditi di lavoro autonomo, provvigioni e diversi;

La Certificazione, suddivisa in CU Sintetica e CU Ordinaria, oltre ai dati “fiscali” contiene infatti anche i dati contributivi ed ha valore dichiarativo.

Pertanto, si deve procedere:

– all’invio all’Agenzia delle Entrate della CU Ordinaria, a cui provvediamo noi come intermediario per coloro che hanno il servizio paghepresso di noi, o a chi comunque ci richiede il servizio.

– e alla consegna ai dipendenti e ai professionisti a cui si è corrisposto un compenso nell’anno 2023 della CU Sintetica, questo è a carco del datore di lavoro, che deve provvedere anche a firmare i moduli che vanno consegnati.

Il termine ultimo per effettuare la consegna della CU/2024 ai dipendenti e/o professionisti è il 18 marzo 2024.

Per i soli professionisti obbligati alla presentazione della dichiarazione dei redditi tramite Unico, è possibile effettuare la consegna anche in un periodo successivo, ma comunque entro la data di presentazione del Mod.770/2024.